Amore e dolore – CAPITOLO XI

Grandi delusioni

Il tempo passa e continua a passare, senza mai e poi mai fermarsi. Le lancette del tempo continuano incessantemente a scorrere, scandendo rigorosamente ogni singolo attimo della vita di ogni persona. Il passare del tempo, porta inevitabili cambiamenti nella vita di ognuno di noi, cambiamenti che noi uomini non possiamo in alcun modo, neanche lontanamente, controllare. La vita di ogni uomo, è, come è risaputo, ricca di eventi. Questi, possono essere belli e luminosi, ma anche brutti e bui. Quest’intera settimana, è stata per me e mia sorella Melanie, davvero piena, e per piena intendiamo davvero intensa e con alcuni risvolti negativi. Difatti, siamo recentemente entrambe venute a sapere da nostra madre stessa, che lei non ha la minima intenzione di tornare insieme a nostro padre dopo averne divorziato anni or sono,  in modo da far ritornare la nostra situazione familiare alla normalità. Questo perché, stando a ciò che lei ha confessato sia a me che a Melanie, lui la maltratta, provocandole spesso, dolore fisico. Io e mia sorella, speravamo davvero intensamente che i nostri genitori tornassero insieme e che la famiglia tornasse unita come prima, ma dopo quello che nostra madre ci ha detto, ormai sappiamo che tutto ciò non accadrà mai. Il che è una grande delusine, poiché ora siamo totalmente consapevoli del fatto che le nostre speranze sono ormai morte e sepolte, e che non c’è attualmente possibilità che il nostro desiderio si realizzi. A causa di ciò che abbiamo passato durante l’ormai scorsa settimana, che  è stata davvero una brutta esperienza, che di certo,  nessuna di noi due augurerebbe neanche al suo peggior nemico, ci siamo di nuovo intristite, e il dolore che abbiamo provato tempo prima, e che ormai avevamo dichiarato e creduto passato, è tornato velocemente a farsi sentire. Venire a conoscenza di una cosa del genere, che ci è tra l’altro, stata tenuta volutamente tenuta nascosta per anni interi, in modo tale che entrambe ne rimanessimo completamente all’oscuro, ci ha, oltre che reso entrambe tristi, fatto anche davvero arrabbiare. Abbiamo appunto provato questo senso di rabbia, impotenza, e alla fine, di forte rammarico. Non possiamo intervenire in alcun modo sulla cosa, il che è qualcosa di risaputo da entrambe, ma è per l’appunto il profondo senso di impotenza a intristirci maggiormente. Solitamente, quando una qualunque tipologia di problema si presenta, cerchiamo subito di risolverlo, senza alcun indugio o esitazione di sorta, tuttavia, stavolta la soluzione che cerchiamo, sembra essere lontana chilometri da noi. Tentiamo da tempo di evitare tale pensiero, anche se continua a ripresentarsi, senza apparente possibilità di scomparire, una volta per tutte, dalle nostre menti. Abbiamo ormai preso coscienza dell’essere totalmente impotenti di fronte alla nostra infelice situazione familiare,  e tutto questo ha un effetto alquanto indesiderato su noi due. Da ormai un intero anno, abbiamo deciso di voler abbandonare per sempre la tristezza e lo sconforto provati in precedenza, ma visto come vanno le cose, non crediamo affatto di riuscirci, e anche questa, è per noi, una grande delusione.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *