Amore e dolore – CAPITOLO IX

La confessione

Il tempo continua a passare, come è inevitabile, e con l’andar dello stesso, dei cambiamenti, a volte piccoli e quasi invisibili, altre grandi e davvero importanti, vengono portati nella vita di ogni persona. Oggi, tutto sembra andare per il verso giusto, senza alcun problema. La giornata odierna, appena iniziata, prosegue liscia come l’olio mantenendo i soliti ritmi. Ad ogni modo, alcuni comportamenti di nostra madre, che hanno iniziato ad avere luogo sin da stamattina, mi lasciano alquanto perplessa. È insolitamente taciturna, ed è tutta la mattina che evita di parlare sia con me che con Melanie. Non so perché lo faccia, ma in ogni caso, preferisco non pensarci. In fin dei conti, può essere che stia semplicemente avendo una brutta giornata, e che voglia evitare che il suo seppur momentaneo malessere, abbia impatto su noi figlie. La giornata, alla fine volse al termine, ed inevitabilmente, arrivò la sera. Nostra madre stava, come al solito, preparando la cena, ed io la stavo aiutando ad apparecchiare la tavola. Ogni cosa in cucina sembrava tranquilla, e mentre mettevo con cura le posate e i tovaglioli sul tavolo, lasciai accidentalmente cadere una forchetta. Una volta accortamene, mi chinai per raccoglierla, ma mia madre mi fermò, asserendo che l’avrebbe fatto lei. Così, senza protestare, mi spostai e la lasciai fare. mentre la raccoglieva, notai qualcosa che mi sembrò un graffio, sulla sua mano. Le chiesi come se lo fosse procurato, e lei rispose che era stata graffiata dal gatto della nostra vicina. La risposta che mi diede, sembrò convincente, ma da come mi guardava, capii che stava mentendo. Avrei voluto dirle che non le credevo, ma per evitare inutili discussioni, decisi di ingoiare il rospo. Poco dopo, arrivò l’ora di cena, che consumammo come ogni sera, discutendo animatamente del più e del meno. Dopo la cena, Melanie decise di andare a dormire affermando di sentirsi stanca. Io, che al contrario, ero ancora in cucina con nostra madre, la salutai e rimasi lì dov’ero. Una volta accertatasi del fatto che Melanie fosse realmente andata a dormire, mia madre mi guardò, e mi disse che doveva parlarmi. Non sapevo come mai avesse deciso di farlo, ma ad ogni modo, la seguii silenziosamente fino alla sua camera da letto, dove, una volta arrivate, mi mise al corrente di una verità a dir poco scioccante. Mi disse infatti, che il graffio che avevo notato qualche ora prima, non era colpa del gatto dei vicini, bensì di mio padre. Quelle parole, ad ammetterlo, mi lasciarono confusa. Non capivo perché mio padre avesse potuto fare una cosa del genere a mia madre. Vedendomi così spaesata, mia madre decise di entrare nei dettagli, spiegandomi che, in quegli ultimi tempi, la sua relazione con mio padre non era affatto migliorata come sarebbe potuto sembrare inizialmente, al contrario, era molto peggiorata, e i litigi che derivavano dal loro cattivo rapporto, spesso finivano per sfociare in violenze fisiche e morali. Il graffio che avevo avuto l’occasione di vedere, era poca cosa se comparato a ciò che mia madre mi mostrò dopo. Non riuscivo davvero a credere a ciò che stavo vedendo, eppure sapevo bene che la vista non mi ingannava. Un altro graffio, stavolta sul collo e leggermente più profondo del primo. Mia madre mi pregò di non dire assolutamente nulla a Melanie, poiché sosteneva di sapere che si sarebbe spaventata. Io annuii e decisi di mantenere il suo segreto. Mi è davvero dispiaciuto venire a sapere una cosa del genere, ma era la verità, e sapevo di dovermene fare una ragione. In più, penso di sapere il motivo per cui mia madre ha deciso di confessare tutto ciò a me anziché a Melanie, cioè il mio essere più matura rispetto a lei ai suoi occhi. So per certo che parlare di un problema del genere, deve essere costato non poco a mia madre, perciò ho deciso di non farne letteralmente parola con nessuno.

Please follow and like us:

4 thoughts on “Amore e dolore – CAPITOLO IX

  1. I want to express my appreciation to this writer for rescuing me from this difficulty. Just after exploring through the world wide web and getting ways which are not helpful, I believed my life was over. Existing devoid of the strategies to the difficulties you’ve resolved by way of your good posting is a critical case, as well as the ones that might have in a negative way damaged my entire career if I had not encountered your web blog. Your primary competence and kindness in dealing with a lot of things was very useful. I’m not sure what I would have done if I had not come across such a point like this. I’m able to now look ahead to my future. Thanks for your time so much for the expert and result oriented guide. I won’t hesitate to propose your site to anyone who requires direction about this subject.

  2. I just wanted to develop a word to appreciate you for the amazing tips and hints you are showing on this site. My considerable internet search has at the end of the day been compensated with good information to share with my family and friends. I would mention that most of us visitors are definitely lucky to live in a great website with many marvellous people with good solutions. I feel very much lucky to have discovered your entire website and look forward to many more cool minutes reading here. Thanks a lot again for a lot of things.

  3. I wanted to draft you this very small note to help thank you very much the moment again on the beautiful methods you have shared here. It was quite pretty open-handed of you to allow unhampered what many people would’ve offered for sale for an e book in order to make some money for their own end, most notably considering the fact that you might have done it if you decided. The smart ideas as well worked as a good way to know that other people online have the identical eagerness just as my personal own to realize a lot more concerning this condition. I know there are several more pleasurable moments up front for individuals who read your website.

  4. My spouse and i felt absolutely joyful Chris could round up his homework by way of the precious recommendations he got out of your web pages. It is now and again perplexing to just continually be handing out ideas which people might have been making money from. We really consider we have got you to be grateful to for that. All of the illustrations you made, the easy website navigation, the relationships you aid to instill – it’s many extraordinary, and it’s really assisting our son in addition to the family reckon that this subject is cool, which is certainly unbelievably important. Many thanks for all!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *